La mia radiointervista ad Andrea Leonelli, autore di Penombre

andrea-leonelliCaro Visitatore,

avevo chiuso la stagione 2012/2013 di Crisalide con un’eccellente poetessa, Elisabetta Bagli, edita da Artemuse Editore, riapro la stagione 2013/2014 con un poeta altrettanto eccellente, Andrea Leonelli, della stessa casa editrice. Coincidenza? Non so dirlo, fatto sta che abbiamo chiuso al top e riapriamo al top.

Andrea Leonelli, poeta toscano, trapiantato in Emilia Romagna, è autore di tre sillogi La selezione colpevole, Consumando i giorni con sguardi diversi,e Penombre. Ognuna di esse ha segnato la sua vita, e in ciascuna potrai trovare metafore davvero profonde e fonti di grandi riflessioni.

Scorrendo durante la puntata una sua poesia, Involucro vuoto, che poi Andrea ha gentilmente letto, ho deciso che, se mai ci sarà una seconda edizione di Selvaggia, i Chiaroscuri di Personalità, mi farà da citazione iniziale, al posto della frase di Wilde.

Il motivo? Lo potrai scoprire nella prima puntata di Crisalide della nuova stagione. 😉

Perché un poeta non può essere introdotto meglio, che facendo parlare i suoi versi.

Buon ascolto e se vuoi vedere il video della puntata, sul sito di Radiovortice.it, buona visione! 😀

GGB

 

La mia radiointervista a Elisabetta Bagli, autrice di “Dietro lo sguardo”

1044414_351483144978724_510542898_nCaro Visitatore,

e siamo all’ultima puntata della stagione 2012-2013 di Crisalide.

Chiudiamo in grande stile, in compagnia di Elisabetta Bagli e della sua splendida silloge poetica Dietro lo sguardo

Una silloge che richiama i Chiaroscuri che tanto amo, che si divide tra una prima sezione, luce, e una seconda, buio. Perché di luce e buio è fatto l’amore, capace di illuminare tutto il tuo essere ma capace al contempo di gettarti nell’ombra, nella sofferenza, nella monotonia.

Non trascurabile il richiamo ai tanti casi di femminicidio che abbiamo nel nostro paese: donne uccise per amore, un amore malato che getta ombra su questo stesso sentimento.

Ma non pensare che lo sguardo della silloge sia solo al femminile, Elisabetta prende a trecentosessanta gradi la luce e il buio di questo sentimento che può sollevare e annullare l’essere umano, a prescindere dal suo genere.

In compagnia di Elisabetta e con la graditissima presenza di Michela Zanarella, che ha letto per noi la prima poesia, lascio scoprire a te il talento di questa splendida Poetessa di Madrid. Puoi visionare la puntata anche sul sito di Radiovortice.it

Buon Ascolto, e buona visione 🙂

GGB

La mia radiointervista a Vincenzo Monfregola, autore di Follia

Foto del 45270176-05-2456075 alle 12_34Caro Visitatore,

oggi ti presento Follia, la silloge del poeta Vincenzo Monfregola, segnalatomi dalla rivista Espressione Libri.

Abbiamo registrato la puntata per telefono, con un sottofondo musicale
in gran parte dedicato all’opera Rock Simphony di David Garret, violinista eccezionale,
che grazie a Vincenzo ho avuto il piacere di scoprire.

Pensa che ignorantone che sono… è anche autore della sigla che utilizzo per il
programma Crsalide! E non lo sapevo! O.o

Vengo alla silloge, versi brevi e piacevoli,che ho avuto l’onore di recitare e quindi
respirare a pieni polmoni, durante la trasmissione.

Non abbiamo preparato nulla per questa intervista, abbiamo stabilito solo data e ora ed è
partita la telefonata. Non si può preparare un’intervista su una silloge, occorre farsi guidare dai suoi versi, e vedere dove ti porta.

Il risultato mi ha davvero entusiasmato, abbiamo persino scoperto, quando Vincenzo ha accennato alla sua nuova silloge in uscita in  questi giorni, di aver affrontato nelle nostre pubblicazioni una tematica comune: le maschere che utilizziamo per stare nel mondo.
La silloge in uscita si chiama per l’appunto Maschera.

Ci siamo dati appuntamento per una puntata di Crisalide futura per affrontare questa
tematica! 😀

Ma torno alla silloge Follia, una sorta di ritorno in campo di Vincenzo, che dopo 10
anni di silenzio (l’ultima pubblicazione risale al 2001) ha deciso di riabbracciare
il pubblico con una silloge agile, leggera e profonda nello stesso tempo, una sorta di
“aperitivo di saluto”, in attesa di Maschere, il vero e proprio grande ritorno
di Vincenzo.

Apri le sue pagine e lasciati trasportare dai suoi versi agili e leggeri, capaci di
trasmettere con poche battute, tutta l’emozione della poesia.

Buon ascolto, della ventiseiesima puntata di Crisalide, per una serata di emozioni.

Puoi anche ascoltare la puntata direttamente dal sito di Radiovortice.it

GGB

La mia radiointervista ad Alessandra Prospero, autrice di “P.S. Post Sisma”

last me

Caro Visitatore,

La poesia torna a Radiovortice.it, e lo fa con l’immensa bravura di Alessandra Prospero, poetessa Aquilana, autrice della silloge P.S. Post Sisma, in cui fa da sfondo la terribile tragedia che colpì L’Aquila il 6 Aprile 2009.

Da allora non è cambiato molto, la città è ancora distrutta, può confermarlo Alessandra e può confermarlo la stessa redazione di Radiovortice che registrò la sua prima puntata in assoluto il 7 gennaio 2011, proprio tra le macerie del capoluogo abruzzese, intervistando il sindaco Cialente.

P.S. Post Sisma, di cui potrete ascoltare ben tre poesie nel corso della trasmissione, ha avuto una serie di riconoscimenti davvero importanti. Questa silloge è stata lanciata al Salone del Libro di Torino 2012, ha vinto il 2° posto del Premio Internazionale Vitruvio edizione 2012 e il 2° posto nella sezione Poesia sociale del Premio Leandro Polverini, edizione 2012;

Alessandra mi ha poi parlato delle sue altre pubblicazioni davvero notevoli, mi ha anticipato l’uscita della sua prossima silloge, e non da ultimo della sua attività come recensionista per cinque riviste diverse (autori udite, udite!)

Ha infine parlato della sua proposta promozionale che, come portato avanti dal programma Crisalide, si basa sulla collaborazione e sulla solidarietà tra autori.

Se sei di Roma,: Alessandra sarà al GP2 (vicino a via del Corso) il 9 marzo 2013. Non mancare 😉

Nel frattempo, ti lascio alla sedicesima puntata di Crisalide, con Alessandra Prospero.

Puoi anche vedere il bellissimo video che abbiamo preparato per lei (con nuova tecnologia, ci stiamo modernizzando! :D), collegandoti direttamente a questo link, del sito di radiovortice.it

Buon ascolto e buona visione. 😉

GGB

La mia radiointervista a Stefano Jacurti, autore di “Bastardi per Stirpe”

384665_3837774057797_516635653_n

Caro Visitatore,

oggi ho avuto un vero e proprio VIP ospite negli studi romani di Crisalide: si tratta di Stefano Jacurti, che con la letteratura, il cinema e il teatro ha messo al centro della sua carriera artistica il western.

Stefano ci ha parlato del suo ultimo libro, Bastardi per stirpe, un romanzo ambientato all’epoca western, nonché del suo libro di racconti, Il baule nella prateria, e del suo libro di poesie, Avrei voluto essere ucciso da Clint Eastwood. Ha poi parlato del suo celebre film Inferno Bianco.

Ho scoperto dunque un autore che ha raccontato il western guardandolo da diverse ottiche e utilizzando molteplici generi (romanzo, libro di racconti, film, poesie…).

Una produzione e una capacità di coinvolgere incredibili!

Stefano ci ha anche ricordato gli immancabili appuntamenti che lo vedranno protagonista in tutta Italia.

Goditi dunque lo spettacolo, amico, perché non aggiungo altro per lasciare la parola a chi sa davvero far  parlare di sé e del suo western.

Io ti rimando alla dodicesima puntata di Crisalide, e alla possibilità di collegarti alla pagina di 3815_4526552396825_1670062427_nCrisalide per vedere l’immancabile video, con tutte le incredibili foto di Stefano Jacurti. 😉

E ti saluto, aggiungendoti solo che con le immagini della sua vita, con il suo portamento coinvolgente e con il suo sguardo sognante, mentre ripercorreva i molteplici aspetti della sua produzione artistica, Stefano è riuscito a prendermi per mano e a trascinarmi per una buona mezzora nell’incredibile mondo del western. 😀

Ora tocca a te 😉

Buon ascolto!

GGB

La mia radiointervista a Liliana Manetti, autrice de “La mia arpa”

Liliana Manetti a Radiovortice.it

Caro Visitatore,

oggi ti presento una bravissima poetessa di Roma, Liliana Manetti, che ho avuto il piacere di intervistare direttamente dagli studi di Radiovortice.it.

Liliana ci ha presentato la sua ultima silloge, La mia arpa, leggendoci tre poesie dalla profondità eccezionale, ricche di sentimento, che risuonano più della musica che le abbiamo messo di sottofondo.

Liliana ci ha parlato della sua passione per la poesia, dei poeti e delle poetesse che l’hanno ispirata, tra cui risuona il nome di Alda Merini. Ci ha donato con le sue parole la sua anima che, come ci dirà coincide con l’arpa citata nel titolo che se suonata ti donerà una melodia meravigliosa. E posso confermarti che è vero, lo sentirai tu stesso. 😉

Liliana presenterà il suo testo a Roma in tre date, e sono previste tappe anche in Sardegna e in Puglia:

– 19 Gennaio 2013, caffè letterario Mangiaparole, via Manlio Capitolino 7/9 ore 18.00

– 21 Febbraio 2013, centro giovanile Giovanni Paolo II, vicolo del grottino traversa via del Corso, ore 18.30

– 28 Febbraio 2013, Chakra Cafè, piazza di S. Rufina n°13 Ponte Garibaldi, ore 18.00

E per chi è editore: sappiate che Liliana è in cerca di una casa editrice per il fantasy scritto con Selina Giomarelli, Almond, il fiore dei mondi paralleli. Cercatela dunque su facebook o contattatela alla sua mail (mangustina1980@gmail.com).

Senza aggiungere altro ti lascio all’undicesima puntata di Crisalide, e regalo a te e a Liliana (per lei è una sorpresa, non lo sa ancora!) il video dell’intervista montato per lei dalla nostra redazione: per visualizzarlo basta collegarsi direttamente alla pagina della puntata, direttamente sul sito della radio.

Buon ascolto!

GGB