La mia radiointervista a Mario D’Onofrio, autore di “Maturità. Viaggio nel cuore e nelle emozioni”

Caro Visitatore,

oggi nel programma Crisalide, presentiamo un amico e collega,
Mario D’Onofrio, autore di Maturità, viaggio nel cuore e nelle emozioni.

Mario non solo è autore emergente come me, ma è anche uno studente di psicologia, ecco perché lo definisco collega.

La sua storia, come suggerisce il sottotitolo, è un vero e proprio viaggio nelle emozioni, in quella fascia di età che viene definita tarda adolescenza (18 anni), o della giovane adultità.

Mario ha scritto questo testo in 3 mesi, nella sua tarda adolescenza, per poi trascorrere quattro anni a rivisitarlo. Un vero e proprio viaggio nelle sue emozioni, un passaggio dalla pancia (sentimenti) alla testa (razionalizzazione degli stessi), una rivisitazione di un testo scritto come uno sfogo, una lunga lettera alla donna che ama.

Sono davvero contento di essere riuscito a intervistare Mario, nonostante gli iniziali problemi di comunicazione: il microfono faceva le bizze a non finire! 😀

Siamo anche riusciti ad avere una domanda direttamente dal nostro editore, Alessandro Vizzino, che ha chiesto a Mario, come mai nel suo romanzo la maturità sembra associarsi al concetto di normalità, in un contesto che spesso viene visto come anormale: Scampia, uno dei luoghi dove si svolge la storia inventata da Mario, e il quartiere dove egli vive.

Non aggiungo altro, lasciandoti alla ventunesima puntata di Crisalide, tutta da scoprire!

E ovviamente, non perderti il video che la redazione ha creato per Mario, direttamente sul sito di Radiovortice. 😉

Un saluto!

GGB

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...